BOYS PARMA 1977

Curva Nord di Parma

PARMA
-
Ancona
4
-
1

13 - 09 - 2008

Serie B

Striscione BOYS in viale Partigiani: ''Diffidati con noi'' Termina con una bella vittoria e con tutta la squadra sotto la Curva Nord la sfida contro l'Ancona. Finalmente abbiamo visto gli undici in campo con tanta voglia di far bene. Ma andiamo con ordine. Giochiamo di sabato, alle 16, e non va neppure troppo male (si fa per dire), visto che con il Rimini c'Ŕ toccato di venerdý alle 21, con l'Albinoleffe sarÓ di martedý alle 18.45, con il Frosinone martedý alle 20.45 e per concludere con il Brescia al lunedý alle 21... allucinante. Poi qualcuno finge di non capire perchÚ gli stadi sono sempre pi¨ vuoti.
Striscione BOYS al Petitot di p.le Risorgimento: '''Sport'' non Ŕ ruspe e speculazione. Tardini: stadio e verde, non mattone!''' Ci troviamo in Sede in tarda mattinata e ci muoviamo verso lo stadio poco prima delle 14, giusto il tempo per appendere gli striscioni "Diffidati con noi" e '"Sport" non Ŕ ruspe e speculazione. Tardini: stadio e verde, non mattone!' e sorreggere lo striscione "Con il Parma nel bene e nel male" per accogliere il pullman della squadra. Una cinquantina di bandierine al vento circondano il pullman e vari cori danno la carica alla squadra... Ci piace pensare che la vittoria arrivata sia partita proprio da qui, dalla nostra aggregazione, dalla gente che nonostante l'orario e il giorno Ŕ venuta, dai cori e dalle bandierine... Un appuntamento che vorremmo diventasse un'abitudine per tutti, che fa bene a noi e a quanto pare anche alla squadra.
Iniziativa: Buone abitudini giallobl¨. Ultras e tifosi attendono la squadra davanti ai cancelli del Tardini, dietro lo striscione ''Con il Parma nel bene e nel male'' Iniziativa: Buone abitudini giallobl¨. Il pullman del Parma entra al Tardini. Ultras e tifosi salutano la squadra dietro lo striscione ''Con il Parma nel bene e nel male'', cantando e sventolando tricolori parmigiani Volantino BOYS appeso alle biglietterie di p.le Risorgimento: ''''Sport'' non Ŕ ruspe e speculazione. Tardini: stadio e verde, non mattone! In difesa della natura comunitaria e sportiva del Tardini - BOYS'' L'ingresso in Curva dei tifosi giallobl¨ (seppur rallentato dagli inutili tornelli) Ŕ pi¨ veloce che con il Rimini. Dopo le nostre rimostranze: gli steward non chiedono il documento uno per uno, ma fanno entrare con il biglietto alla mano. Finalmente sono aperti entrambi i cancelli d'ingresso.
La Nord si riempie bene (soprattutto in basso) e il colpo d'occhio Ŕ buono, anche se siamo in numero inferiore rispetto a PARMA-Rimini. Appendiamo il piccolo striscione "Curva Nord Matteo Bagnaresi" e iniziamo a tifare.
BOYS, Curva Nord Matteo Bagnaresi di Parma. Il nostro tifo Il tifo Ŕ buono, aiutato dalla prestazione dei crociati. Il Parma va subito in vantaggio e domina l'Ancona.
BOYS, Curva Nord Matteo Bagnaresi di Parma. Il nostro tifo Eseguiamo vari cori secchi, alcuni battimani e una sciarpata. Torna anche la nostra samba, guidata dal ritmo di uno pseudo-tamburo improvvisato (il palchetto, battuto da due asticella di bandiera). La melodia brasiliana fa alzare e divertire tutta la Curva e provoca un po' di nostalgia. Il tamburo Ŕ uno di quei mezzi vietati dalle norme anti-tifo, Ŕ pericoloso, aggrega, diverte, coinvolge la gente, attira l'attenzione, meglio vietarlo hanno pensato.
BOYS, Curva Nord Matteo Bagnaresi di Parma. Il nostro tifo Verso la fine della partita, sull'onda dell'entusiasmo per la prima vittoria nel campionato cadetto, eseguiamo alcune canzoni degli anni '90 (quelli, per noi, dei grandi successi sportivi).
Gli anconetani sono presenti in circa trecento (il loro record al Tardini) e seguono la partita quasi tutti in piedi. Sono sistemati dietro alcuni striscioni non autorizzati, tra cui "Curva Nord" e "Torrette". Si sentono parecchio nel primo tempo, soprattutto nelle nostre pause, che seppur brevi ci sono. Eseguono intensi battimani per tutta la partita e una bella sciarpata (nel primo tempo). Cantano e si fanno sentire anche quando il risultato Ŕ a loro sfavorevole. Sventolano tante bandierine (piccole, perchÚ l'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive ha dichiarato quelle grandi fuorilegge) tra cui una dei loro amici genoani. Da sottolineare il loro striscione "Bagna vive" che hanno srotolato nel secondo tempo, seguito da un nostro lungo applauso e dal coro "Curva Nord Matteo Bagnaresi".
BOYS, Curva Nord Matteo Bagnaresi di Parma. Il nostro tifo Ringraziamo gli ultras avversari per l'ennesima dimostrazione di solidarietÓ nei nostri confronti. Gesti importanti che, sopratutto in momenti di repressione e criminalizzazione mediatica come questo, aumentano il rispetto tra ragazzi, magari rivali, ma che vivono e credono negli stessi ideali.
AVANTI ULTRAS: NON MOLLIAMO!

BOYS PARMA 1977

Curva Nord Matteo Bagnaresi Rispetto per noi che ci siamo Ultras Liberi Minoranza Rumorosa Diffidati BOYS