I Rangers Empoli 1976 Stampa
Martedì 12 Novembre 2019 21:00

In questi giorni i Rangers Empoli hanno compiuto 43 anni. Sciolti nell'Agosto del 2012 , in questi otto anni restano i ricordi, le amicizie, i fondatori e sopratutto gli Ultras.

 

 

Sciogliere il primo gruppo Empolese con 36 anni di storia non era facile, ma la linea presa dai ragazzi contro la tessera non prevedeva altra via, giusta o sbagliata che fosse. Comunque portata avanti fino ai giorni nostri, con la presenza in casa e trasferta da gruppo di amici, da Ultras, restando attaccato ai propri ideali, onorando i gemellaggi e gli amici diffidati. Ragazzi con i quali abbiamo stretto forti legami d'amicizia e che hanno sempre avuto la loro importanza nel nostro gemellaggio. I Rangers sono il primo gruppo nato ad Empoli, nati nel 1976, che hanno trainato il tifo azzurro fino alla fine degli anni 80, con i quali abbiamo sancito il gemellaggio nel 1984. Il ciclo Rangers stava finendo e negli anni 90 presero la guida della Maratona  i Desperados. I vecchi Rangers non mollarono e negli anni 2000 il gruppo ebbe una vera e propia rinascita, grazie ai ragazzi giovani che diedero una ben precisa impronta Ultras al gruppo fino al 2012. Iniziarono anche a frequentare la nostra Curva, risultando spesso al nostro fianco, anche nelle trasferte senza tessera, o in quelle lontane, passando giornate Ultras indimenticabili, come la nostra trasferta senza tessera a Firenze in curva Ferrovia, Varese Empoli nei distinti, il pullman europeo per Zurigo, tutte le volte che ci siamo incontrati in questi anni, nelle gioie e nel dolore. Auguri Rangers, a tutti, dai primi  fondatori fino all'ultimo che ha vissuto dietro quello striscione, in quel gruppo che nel 1976 ha fatto nascere gli Ultras ad Empoli e che oggi vive ancora in quei ragazzi che non hanno mai mollato e in quelli che sono ancora diffidati. EMPOLI E PARMA PER SEMPRE.