In anteprima dalla fanzine di PARMA-Inter (Boys) Stampa
La nostra Voce - 2018 / 2019
Venerdì 08 Febbraio 2019 12:44

E’ vero che i punti valgono uguali indipendentemente da contro si giochi, ma è oltretutto vero che in certe partite valgono doppio, almeno dal punto di vista morale.

 

 

Dopo la cocente e per certi versi ingiustificata sconfitta casalinga contro la Spal, il Parma ha rialzato la testa e con una partita da cardiopalma e per certi versi epica, è riuscito a strappare un punto, niente po’ po’ di meno che a Torino contro la Juventus, con una rimonta incredibile, fatta di cuore e costanza, in un momento particolare, sotto di due goal e con il rischio di un clamoroso crollo. Un quarto d’ora che difficilmente dimenticheremo, nel quale abbiamo assistito ad una rimonta d’altri tempi, con un goal in pieno recupero che ci ha fatto esultare come poche altre volte è accaduto. Questa squadra avrà limiti tecnici e tattici, ma quest’anno in trasferta ha saputo regalarci soddisfazioni importanti, risultati per certi versi clamorosi e sicuramente inaspettati. Cuore e volontà sono pregi importanti, e mai come quest’anno abbiamo potuto vederli nei giocatori che vestono la nostra maglia, caricando l’ambiente e rendendo fino ad ora questo comportamento al di sopra di ogni più rosea previsione. Il calcio è frutto di episodi e questa volta hanno fatto bene a noi, ma senza quel pizzico di coraggio e insana pazzia, risultati come quelli di sabato non arriverebbero. Questo risultato, per come è maturato e per quello che rappresenta per il Parma, deve essere il trampolino di lancio per andare a conquistare quei punti che ci mancano per arrivare alla famigerata quota salvezza. Il risultato che ci eravamo prefissati all’inizio di questa stagione, cominciata con la spada di Damocle di una penalizzazione quasi certa o addirittura di una retrocessione ancora più clamorosa. Abbiamo aspettato pazientemente la sentenza, non senza paura e dubbi e oggi stiamo raccogliendo i frutti, una sorta di rivincita, accompagnata da quella fortuna che ci aveva voltato le spalle, con merito, ridandoci quella dignità sportiva persa per colpa altrui. Oggi Parma può andare fiera della sua squadra, può finalmente gioire per come siamo tornati, per quello che in questi anni siamo riusciti a dimostrare, ripartendo dalla polvere. In questo mondo tanto bello quanto finto, siamo riusciti tutti insieme a ritagliarci un nuovo spazio importante… complimenti!!! VIVA I BOYS VIVA IL PARMA!!..

 

Juventus - PARMA 2018/19