Juventus - PARMA (02-02-2019): Resoconto più foto del Gruppo Stampa
Resoconto partite - 2018 / 2019
Domenica 03 Febbraio 2019 19:35

Juventus - PARMA (3-3) H. 20:30

OK ci siamo, la 22esima giornata di campionato ci riporta a Torino sponda gobbi di merda!!!, un atteso ritorno che dopo il 7-0 del 2014 ancora da digerire non è stato poi così scontato.

 

 

 

Qualche giorno prima veniamo infatti a sapere che, anche se non servivano molte conferme..il biglietto del settore più popolare sarebbe costato la bellezza di 45 Euro!!! una autentica follia!. Cifra questa che ha impedito a tantissime persone di mettersi in viaggio nonostante la voglia dopo una sconfitta come quella contro la Spal che ha bruciato moltissimo, ed ha messo il nostro gruppo in seria difficoltà, in quanto la battaglia contro il caro prezzi è partita anche dalla nostra stazione e non vuole in nessun modo arrestarsi!!!, e se è pur vero che la nostra squadra ha bisogno di noi sempre e che quello sia uno stadio nuovo e quindi da ripagare con tutti i servizi che oggettivamente fornisce rispetto a tutti gli altri stadi, non può e non deve diventare la scusante per un salasso del genere che nei settori più popolari del tifo dove il tifo (quello che poi trascina tutto lo stadio) lo fanno persone per lo più giovani o operaie e non dobbiamo mai e poi mai creare dei precedenti o creare ancor peggio delle selezioni naturali che andrebbero contro gli interessi di tutti sfornando polemiche e rinunce che col tempo regaleranno a questi lungimiranti dirigenti stadi o per la metà vuoti..o per lo più frequentati da clienti passivi e muti...ovvero la morte del tifo!. A questo poi se ci aggiungi i soliti infiniti ed inutili tripli controlli ai tornelli ed il patetico show di luci iniziale..capisci che la volontà è quella di trasformare i nostri stadi in arene americanizzate stile NBA o NFL con la presunzione che questo venga passivamente accettato anche in Italia....beh..SCORDATEVELO!!!. Tornando alla partita di oggi il viaggio inizia come sempre quando la destinazione è il capoluogo piemontese molto presto, c'è una sosta molto importante da fare, sarà anche l'unica, ad Asti autogrill Crocetta, il luogo dove il nostro Matteo ha perso la vita nel 2008, e li ci ritroviamo anche con tutti gli altri tifosi crociati che si sono dimostrati sempre molto sensibili a questa ricorrenza tributando insieme a noi un caloroso saluto al Bagna, il tempo quindi di posare una sciarpa sul posto, urlare al cielo il suo nome ancora una volta ed è già tempo di ripartire..il meteo non aiuta la neve intorno a Torino viene che dio la manda!. Arrivati allo stadio ci rendiamo subito conto che i 700 biglietti venduti sono proprio per i mille problemi sopracitati un autentica sorpresa e che ci fa capire quanto sia grande si l'attesa per questa partita contro gli odiati gobbacci ma quanto sia viva la voglia di sentirsi Parmigiani! Cosa che per noi è fondamentale e che ci trasmette la giusta carica per affrontare questa sfida che parrebbe scontatissima..ma mai dire mai. Il Parma vende cara la pelle fin da subito mettendo in campo un atteggiamento da grande squadra e nonostante abbiano davanti degli alieni non mollano di un centimetro, ma ovviamente le differenze tecniche col tempo vengono fuori e ci troviamo alla fine del primo tempo sotto di un gol.
Nel secondo tempo dopo il 2-0 dei gobbi il Parma accorcia e nel settore l'entusiasmo sale..dare l'idea di essere ancora in vita era la cosa che serviva e nonostante ci spengano presto con il 3-1 sia noi nel tifo che i Gialloblù in campo non ci abbattiamo e continuiamo la nostra battaglia fino ad assistere ad una vera impresa finalizzata da un Gervinho in forma strepitosa., un 1-2 che al 93 porta ad un pareggio insperato e che poche volte allo stadium si è visto...il settore ospiti frana letteralmente..alcuni saltano di 3-4 seggiolini alla volta..si abbracciano tutti e se non fosse stato per le vetrate alcuni sarebbero finiti negli altri settori a mordere la gola a quei bastardi!. E' il totale delirio!!! raggiunto dopo una prestazione del punto di vista del tifo decisamente buona! Tutti hanno dato tutto eravamo incazzati colorati, compatti dietro le nostre pezze come dovremmo sempre essere e non potevamo chiedere di più..siamo sempre molto orgogliosi quando la gente capisce quando sia il momento di essere una spanna sopra gli altri e sopra se stessi..quindi GRANDI TUTTI!!!. Nessuna citazione per una curva opposta alla nostra la quale si è fatta sentire davvero sopra di 2 gol e solo grazie al supporto di uno stadio intero..come sempre PENOSI!. Torniamo quindi da Torino felici e con la consapevolezza che quando vogliamo possiamo essere all'altezza di qualunque stadio e consci che..la vecchia signora lo ha preso in culo ancora!!!
Curva Nord Matteo Bagnaresi