PARMA - Roma (29-12-2018): Resoconto più foto del Gruppo Stampa
Resoconto partite - 2018 / 2019
Lunedì 31 Dicembre 2018 16:36

PARMA - Roma (0-2) H. 15:00

Il 29 dicembre è una di quelle date di riposo/preparazione, magari un po' anonime, tra un momento molto intenso appena passato ed un'altro ormai alle porte, tra chi è in ferie e chi invece deve ancora lavorare, tuttavia una giornata come questa può caratterizzarsi grazie ad un evento speciale (si potrebbe dire di collegamento) che spezza il ritmo sopra citato per incanalare le emozioni di chi lo andrà a vivere.

 

 

 

Per quanto ci riguarda si è trattato dell'ultima partita dell'anno, nonché l'ultima del girone d'andata, quando il nostro Parma ha affrontato, tra le mura di casa, la squadra della lupa capitolina. Le consuetudini del caso si sono snodate come di norma, dalla sede alla zona stadio, e, tra l'altro, senza problemi nonostante lo sciame romanista sia stato avvistato diverse volte. Il fatto che la partita si sia giocata di sabato ha comunque permesso a molte persone di affluire in tempo per l'orario fissato (15.00), difatti la Nord si è presentata folta, nonché colorata, già a ridosso del fischio d'inizio, con le bandiere garrenti al vento mentre qualche "dedica" veniva lanciata ai nostri dirimpettai. Il primo coro che ha squarciato l'etere, successivamente all'inizo della partita, è stato quello dedicato al Bagna, per poi seguire quelli a sostegno del Parma, quelli celebranti la nostra storia ed i "tuoni" diretti ai presenti nel settore ospiti (colmo di circa 2500 unità giallorosse), i quali non hanno lesinato nel rispondere. Durante l'intervallo abbiamo esposto uno striscione per celebrare i 35 anni di attività ultras dei nostri fratelli empolesi (costituiti nel gruppo dei Desperados), inoltre, verso il termine della partita, è stato aperto lo striscione dedicato a Dede (l'ultras del Varese tragicamente scomparso, qualche giorno prima, durante gli scontri che precedettero Inter-Napoli), nel mentre che il popolo della Nord si compattava in una folta sciarpata. Menzione di nota per i nostri confratelli bordolesi che hanno deciso di presenziare e con i quali è sempre gioioso rincontrarsi. In sostanza, abbiamo dato prova di una sufficiente prestazione canora, tuttavia non possiamo che rivolgerci a chi presenzia sui gradoni, ricordando (ancora una volta) quanto il nostro ruolo (come Curva tutta) sia fondamentale per il sostegno degli undici in campo, pertanto v'invitiamo a seguirci, nonostante il risultato ottenuto, nonostante l'andamento generale della squadra, perché il nostro compito è supportare (onorandoli) i colori gialloblucrociati, in maniera compatta, calorosa e detonante. Sul prato verde la partita è stata combattuta ed entrambe le compagini non hanno concesso nulla ai propri avversari. Dal nostro versante possiamo dire che i crociati si siano impegnati in una lotta che non ha dato i risultati sperati (la Roma è passata in vantaggio al 58' con Cristante ed ha raddoppiato, al 75', con Uder) tuttavia l'ardore non è venuto meno e fino all'ultimo istante hanno cercato di ribaltare il risultato in positivo e (considerando l'andamento da agosto a dicembre (per una neopromossa) di questo se ne può essere soddisfatti. Così si è chiusa la nostra diciannovesima giornata di Serie A (tra l'altro, senza nulla da segnalare nel post partita), con la consapevolezza di esser stati (nell'arco di tutta la mezza stagione), a nostro modo, protagonisti  e con molta grinta in vista di quello che ci attenderà, perché il risultato primario (la salvezza) deve ancora essere siglato definitivamente, pertanto è necessario che tutti siano pronti ad apportare ausilio cosicché esso possa trionfare quanto prima.

Boys Parma 1977

Curva Nord Matteo Bagnaresi