08/12/2014 Emiliano vive! Stampa
Mercoledì 17 Dicembre 2014 11:50

Come ogni anno, l’8 dicembre è il giorno dedicato ad Emiliano, grande ultras dei Desperados venuto a mancare dieci anni prima. Anche questa volta, non potevamo mancare e siamo partiti alla volta di Empoli per rendere omaggio al suo ricordo e per onorare l’amicizia che lega i Boys ai Desperados, di cui lui era orgoglioso.

 

 

Il viaggio è dei più tranquilli, sebbene sia un giorno di ferie la gente se ne va a sciare, così in poco tempo raggiungiamo la meta, ossia il cimitero dove è sepolto Emiliano. Lì, oltre agli Empolesi che come sempre ci accolgono calorosamente, troviamo i ragazzi Ingrifati di Perugia e quelli di Montevarchi, oltre ai Fasanesi sponda Ultras e Allentati. Deponiamo un mazzo di fiori, e anche per Badio facciamo lo stesso. Il momento è sempre molto toccante, e il religioso silenzio che avvolge la zona del cimitero è surreale. Ci si reca dunque al ristorante, dove si consuma un bel pranzo tra cori, vino e tante risate! Per noi è sempre un orgoglio essere ospite di questa che ormai per noi è diventata una seconda famiglia, e a Empoli ci sentiamo proprio come a casa nostra. E’ tempo di rientrare, ancora una volta fieri di aver onorato il ricordo di Emiliano ed il nostro gemellaggio che dura da trent’anni!


CANTERO’ PER TE, EMILIANO ALE’!