Quei due hanno interrotto il mio sogno Stampa
Lunedì 06 Luglio 2015 10:02

Riportiamo le parole di Federico Adorni, giovane crociato dei Giovanissimi del Parma.

 

 

Quando avevo 8 anni sono andato con mio padre a vedere una partita delle giovanili del Parma.


Alla fine gli chiesi: "Tu a quanti anni ci sei andato al Parma ?"


Lui mi rispose: "A 13 anni".


Io allora gli dissi: "Scommettiamo che io ci vado prima ?"


Un anno dopo mi hanno preso e da allora questa è stata casa mia.


Il mio sogno era di fare tutta la trafila fino a un giorno esordire in prima squadra, nella mia città.


Purtroppo sappiamo tutti come è andata quest'anno.


Quei due ci hanno costretti a smembrare una squadra favolosa.


Quei due hanno costretto ognuno di noi a fare scelte che non avremmo mai voluto fare.


Adesso in molti dovremo andare lontano dalla nostra città, dai nostri amici, dalle nostre famiglie per cercare di migliorare.

Sono sicuro che ognuno di noi ha un obiettivo, un sogno interrotto.


Il mio è di fare al meglio in questi anni aspettando che il "Nuovo Parma" risorga.


Il mio sogno è che il "Nuovo Parma" tra pochi anni sia ancora in serie A e, quel giorno, di essere in campo io e tanti altri di questa squadra irripetibile


[FONTE: FB Federico Adorni]