Vicini alla Curva Sud Catania Stampa
Venerdì 26 Giugno 2015 10:42

Il nostro Gruppo vuole esprimere la propria solidarietà nei confronti dei ragazzi della Curva Sud Catania, in merito allo scandalo scommesse che ha travolto la società Etnea.

Ci vediamo frastornati nel ricambiare la solidarietà dimostrata dai ragazzi siciliani in occasione della nostra festa, a distanza di poche settimane pure loro han subito l'operato delinquenziale da parte dei padroni di questo calcio e anche loro come noi, in questo momento non sanno quale sia il futuro che li aspetta.

Purtroppo sempre più spesso sono sempre e solo i tifosi a pagare l'operato di dirigenti in malafede, gli artefici della nostra situazione possono girare liberi ed indisturbati nei meandri del mondo del calcio, senza che ci sia stata una punizione esemplare, ci domandiamo perchè per Ghirardi e Pulvirenti ora, non si parli di radiazione, di giro di vite, pugno di ferro e tolleranza zero? Ricondiamoci con che repressione sono stati trattati gli ultras catanesi dal due febbraio 2007 in poi, per un episodio che non hanno mai commesso; ora siamo curiosi di vedere come si comporterà il mondo del calcio e non solo, forse trovandogli una sistemazione a Santo Domingo vicino a casa di Gaucci, oppure a Dubai insieme a Anthony Armstrong Emery, che in pochi sanno chi sia, ma è quello che ha fatto fallire il Monza.

Come abbiamo detto più volte, questi personaggi sono la morte del calcio, non noi tifosi, per questo pretendiamo giustizia e rispetto nei confronti ti tutte quelle tifoserie che si son viste violentare la propria identità calcistica da questi farabutti.

Riprendiamoci il calcio, tieni duro Curva Sud Catania, Avanti Ultras!


PARMA - Catania, Coppa Italia, 2012/13