Lo striscione e la coreografia di Parma-Pescara (30-03-2013) Stampa
Mercoledì 17 Aprile 2013 17:33

Riportiamo di seguito la spiegazione dello striscione e della coreografia esposti in occasione della partita Parma-Pescara del 30 Marzo 2013.

 

VAPPO SEMPRE CON NOI

Con questo striscione abbiamo voluto ricordare il Vappo a due anni dalla sua scomparsa. Luca era un Boys che partecipava attivamente alla vita del Gruppo e che nell’anno della sua morte aveva affrontato con il suo sorriso contagioso tutte le trasferte in cui il nostro amato Parma aveva giocato. Luca la sera prima di morire era al capannone con noi BOYS per ultimare la coreografia per il terzo anniversario del Bagna. Il Vappo è qua e canta con gli ultras!

 

 

COREOGRAFIA IN MEMORIA DEL BAGNA

All’ingresso delle squadre in campo abbiamo voluto ricordare il Bagna nel quinto anno della sua scomparsa con un enorme telo giallo con la scritta “Se vi riconoscete in questo mondo non è tardi per ribellarvi e diventare ultras se invece non condividete la nostra mentalità rispettateci”, mentre nella parte inferiore è stato srotolato lo striscione lungo giallo CURVA NORD MATTEO BAGNARESI accompagnato da una torcia. Questa era la frase che aveva scritto in un tema delle superiori e che rispecchia cosa era per lui fare parte del nostro Gruppo, i Boys Parma 1977. Un ringraziamento speciale lo vorremmo dedicare a Bruno e Cristina Bagnaresi per essere venuti per la prima volta allo stadio dal quel maledetto 30 Marzo 2008. Ora e per sempre..CURVA NORD MATTEO BAGNARESI!