Finalmente un Parma che lotta! Stampa
Giovedì 22 Novembre 2012 17:23

Riportiamo qui di seguito il nostro articolo apparso su La voce di Parma il 21 novembre 2012..

Finalmente un Parma che lotta, che non si arrende e che insegue un pareggio che nel finale poi arriva! Con i gol di Marchionni e di Palladino, seppur non vincendo, ci si rimette in carreggiata dando una raddrizzata all’andamento del campionato. Certo, sarebbe piaciuto anche a noi poter contribuire con il nostro tifo alla rimonta dei Crociati, ma d’altronde così va il mondo e non si può fare di più al momento. Chi ha vissuto i tempi gloriosi e le trasferte in pullman, mai avrebbe immaginato di trovarsi a esultare per i gol in autogrill o in un parcheggio a colpi di clacson. Ti vedi passare davanti pullman di supporters che seguono sport minori (compreso il basket), e tu invece devi stare nascosto, costretto a non indossare i colori della tua città. E’ una tortura psicologica, che ti rode lentamente e che ti spinge a porti delle domande che fino a cinque anni fa non esistevano. Ti porta a fare appello a tutte le energie, a tirare fuori la voglia di lottare e di essere presenti sempre e comunque, in un certo modo ti fortifica. In effetti, è molto più impegnativo muoversi in questo modo, sia dal punto di vista fisico che mentale, ma che comunque consente di mettersi alla prova costantemente, dimostrando a se stessi e al Gruppo qual’ è il nostro valore. In questi casi l’essenziale è infatti fare gruppo, in attesa di giorni migliori. Sempre se ci saranno. Basta guardare il calendario per rendersi conto di che direzione stanno prendendo gli eventi. Siamo arrivati al punto di giocare al lunedì alle nove! E nonostante il campionato sia sempre più frammentato, i media si ostinano a dichiarare che gli stadi si riempiano! Un breve passaggio logico è più che sufficiente: giochi di lunedì sera, per cui è impossibile avere un afflusso uguale o addirittura maggiore di quello che potresti avere la domenica! Non c’è bisogno di tracciare medie annuali per capirlo, è ovvio che da un’ anno all’altro le partite con le “squadrone” possono portare più tifosi allo stadio e possono incidere in maniera differente sulla media complessiva. E’ altrettanto vero però che se si considera singolarmente ogni partita, emerge come non si stia più giocando la domenica alle 15, e per forza di cose l’afflusso sarà inferiore in generale! Ormai, chi fa l’abbonamento è costretto preventivamente a valutare se potrà esser presente a tutte le partite (anche al lunedì sera per esempio), non c’è più la certezza della domenica pomeriggio, e non ci sarebbe da stupirsi se qualcuno decidesse di non sottoscriverlo più (cosa che purtroppo accade già). Sembrava ieri quando la domenica si cantava “Alla morosa dico no, me ne vado in Curva Nord!”. Ora si potrebbe cantare “al lavoro dico no”! Scherzi a parte, lunedì alle nove bisogna essere presenti, perché i Nostri giocano contro l’Inter, seppur facendo i salti mortali noi saremo lì al nostro posto! Volendo proprio trovare una nota positiva in un quadro difficile come questo, possiamo dire che la nostra testa sta cominciando a essere proiettata (sul lungo termine) a festeggiare i cento anni del Parma! Esattamente nel 1913 vede la luce l’allora “Verdi Football Club”, per questo stiamo cominciando a muoverci per onorare questi cento anni al meglio, coinvolgendo tutta la città! Di idee ne abbiamo tante, ma altrettante ne serviranno, per cui chiunque volesse contribuire è ben accetto! Si pensava a qualcosa che smuovesse un po’ la monotonia cittadina, che risvegliasse l’orgoglio cittadino, e che magari riportasse gente in curva. Dev’essere una festa della città, di tutti i tifosi del Parma, vecchi e giovani, per cui è indispensabile che ci sia una collaborazione trasversale, con tutti gli attori, dai piani alti alla gente comune come noi. Dovrà essere un’annata indimenticabile, fatta di eventi celebrativi degni dell’onore che la nostra maglia si è guadagnata! Segnaliamo poi l’imminente inizio della nostra consueta riffa, che anche quest’anno ci vedrà impegnati per aiutare i malati di fibrosi cistica. Non stiamo mai con le mani in mano! Non vogliamo darla vinta a chi ci sta avvelenando, perché abbiamo ancora tanta energia e tanta voglia di lottare e di dire la nostra!

Ecco il link del blog per le idee del centenario del Parma: http://centenarioparmacalcio.blogspot.it/

 

 

 

PARMA - Inter

04-09-1983 Coppa Italia

(foto di archivio)

 


 

PARMA - Inter

18-05-2008 Campionato

(foto di archivio)