Assistere ad una partita è più difficile che ottenere un prestito in banca. Lettera di Alberto Stampa
Vita di Curva - 2010 / 2011
Lunedì 11 Aprile 2011 18:32

Ciao ragazzi, con questa email vorrei solo informarvi che secondo il Parma Calcio siccome abito in Svizzera non potrei venire al Tardini come ho fatto diverse volte negli ultimi anni. Per Inter-Parma un conoscente mi avrebbe ceduto l'abbonamento ma mi ha avvisato che il presupposto per la delega è il possesso della tessera del tifoso. Ho chiamato il centralino dell'FC Parma ed una cretina con fare sgarbato mi ha detto che non c'è alcuna possibilità per me poichè mi dovrei recare PERSONALMENTE all'ufficio tessera e sperare che sia pronta entro due settimane. Come è possibile che per chi risiede all'estero comprare un biglietto per assistere ad una partita di calcio sia più difficile che ottenere un prestito in banca?? Lo stesso discorso per "Al Tardini vale doppio": come pensano di aumentare il numero di spettatori se l'offerta era acquistabile solamente ai botteghini?Circoscrivono l'offerta a delle persone alla quale del Parma non importa granchè, precludendo la possibilità di venire allo stadio alle persone che fisicamente non possono acquistare i biglietti!

Se arrivo senza quella cazzo di tessera ma con l'abbonamento mi fanno entrare???? Di solito quando la curva è esaurita acquisto il biglietto per la sud e mi gioco la carta "ho fatto 300km" con gli stewards....

saluti,

Alberto